Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Londra e i suoi canali: i waterbus da Camden Town a Little Venice

Londra e i suoi canali: i waterbus da Camden Town a Little Venice

Nel post di oggi vi voglio raccontare solo una “piccola” cosa di Londra, un giro per guardarla e scoprirla con occhi diversi. A Londra, nei secoli scorsi, vi erano diversi canali che oggi sono però interrati tranne che in alcuni tratti. Io vi avevo raccontato di questi canali, in particolare del Regents Canal, qualche anno fa sia in un post che in un video. Oggi colgo l’occasione di raccontarvi il canale parlandovi del servizio della compagnia London waterbus che, per 12 sterline a/r 8.30 per tratta singola), portano i turisti fino a Little Venice (e ritorno). Devo ammettere che li avevo sempre notati “di striscio”,
In battello lungo il regents canal senza mai prestarci molta attenzione (forse anche perché spesso gironzolavo per camden quando l’ultima corsa delle 17 era già partita) e la stanchezza di questo viaggio ha giocato un punto importante da questo punto di vista! Siamo riuscite a salite anche se l’ultima corsa, quella delle 17, stava già partendo e ci siamo messe comode
[NB: l’ultima corsa non effettua il ritorno, ma solo il tratto da Camden a Little Venice]
La prima cosa che si nota, o che almeno io ho notato, è come Londra appaia diversa vista navigando lungo il canale. La navigazione dura circa un paio d’ore durante le quali passiamo diverse ville immerse nella vegetazione
In battello lungo il regents canal (per questo, secondo me, ancora più intriganti) ed anche lo zoo di Londra, di cui si vede una grande voliera. La vita lungo il canale è sempre molto viva, tra barche che portano in giro i turisti e persone che passeggiano o corrono lungo i marciapiedi che corrono lungo il canale. La navigazione scorre tranquilla, con la guida che, dal fondo della barca ci racconta quello che vediamo intorno a noi. Passiamo ponti e ponticelli, barche, barchette e case galleggianti (si, ce ne sono anche a Londra) ed ho così scoperto una Londra diversa, ed ancora più bella, da quella che conoscevo. Insomma, tutto questo sermone su quanto è bella Londra vista da “laggiù”, vista navigando lentamente, per consigliare anche a voi di fare questo percorso. Io, intanto, le prossime volte che tornerò a Londra (e sappiamo tutti che lo farò) ho intenzione di provare anche altri dei percorsi da loro proposti: ho scoperto una piccola passione per la navigazione e scoprire le città dai loro fiumi e canali.
Vi lascio qualche altra foto scattata durante il tragitto.
In battello lungo il regents canal

In battello lungo il regents canal

In battello lungo il regents canal

In battello lungo il regents canal

In battello lungo il regents canal

Pulcino a Little Venice

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento