Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

“Tre uomini in bicicletta” di P. Rumiz e F. Altan – Letteratura di viaggio

“Tre uomini in bicicletta” di P. Rumiz e F. Altan – Letteratura di viaggio
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La letteratura di viaggio, lo ammetto, mi affascina sempre di più. Libri più o meno lunghi, più o meno interessanti, che di mese in mese mi portano a scoprire nuove storie e nuovi luoghi. Sui mezzi pubblici, tra casa e l’ufficio, o comodamente seduta a casa ho avuto modo di scoprire tantissimi posti che vorrei visitare (anche) nella realtà. Questo mese vorrei parlarvi del libro “Tre uomini in bicicletta” scritto da Paolo Rumiz
e Francesco Altan. Tre ciclisti più o meno esperti, Francesco Altan, EMilio Rigatti e Paolo Rumiz, partono da Trieste per arrivare fino ad Istanbul. Un percorso relativamente lungo (2.000 km), tante persone che li prendono per matti, i Balcani attraversati dalla povertà e un mondo che non è, però, troppo diverso dal nostro: certo, la povertà dei Balcani non lascia indifferenti, ma ciò che stupisce autori e lettori è l’amicizia e l’apertura che le persone dimostrano nei loro confronti.
Ho letto il libro in pochissimi giorni: brevi e coincisi, tra parole e vignette, gli autori sanno come raccontare al meglio il loro viaggio. Quattro giorni per leggerlo (si, “solo” 4) e molti di più per ripensarci, assimilarlo e capire al meglio la loro avventura: alcuni luoghi ho avuto la possibilità di vederli con i miei occhi, altrettanti vorrei visitarli per capirli e scoprirli partendo dalle loro parole. Ve ne consiglio la lettura? Ovviamente si! Leggero da portare in giro, è un libro che può diventare un ottimo compagno di viaggio (sia per ingannare il tempo in viaggio che da spiaggia).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento


NEWSLETTER IN UN CLIC!
Iscriviti alla newsletter senza troppa difficoltà  :)