Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Una gita sui Monti Troodos

Una gita sui Monti Troodos

In realtà questa sui Monti Troodos è stata la prima gita che abbiamo fatto durante il nostro viaggio a Cipro. Prenotiamo l’escursione in una delle varie agenzie della città e partiamo da Paphos la mattina alle 8.

La prima tappa è al monastero di Chrysorroyatissa: è piccolo ed immerso nel verde.
Chrysorroyatissa monatery

Poi ci spostiamo al monastero di Kykkos: si tratta del monastero più ricco della regione (e si nota!) ed è meta di numerosi pellegrini, soprattutto durante la settimana di ferragosto.
Kikkos monastery

Quasi d’obbligo è la sosta alla tomba di Macario, uno dei personaggi più importanti della storia di Cipro (se non, addirittura, il più importante). Occhio a non spaventarvi: sul fondo della grotta, proprio dietro la tomba, si trova un soldato a sorvegliare la tomba stessa.
La tomba di Makario

Ci fermiamo, poi, al più alto viewpoint raggiungibile sul monte Olimpo: abbiamo giusto il tempo di fermarci per una foto visto che il pullman si deve fermare in una piazzola lungo la strada. In lontananza vediamo il mare, anche se c’è un po’ di foschia.

il più alto viewpoint del Monte Olimpo

Dopo la sosta per il pranzo è la volta di un giro per Omodos, famoso soprattutto per il suo vino “Commandaria”. Dopo una breve degustazione di vini e liquori, passeggiamo per le stradine, visitiamo il suo monastero e ci fermiamo al bar ad assaggiare un caffè greco.
Villaggio di Omodos: scorci

Villaggio di Omodos: Monastero

Purtroppo il tempo a nostra disposizione è finito e bisogna tornare indietro. Quindi continuiamo a goderci il panorama che ci circonda fino al rientro a Paphos.
Vista sui monti Trodos

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento