Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

#instapost di gennaio: dicembre visto da instagram

#instapost di gennaio: dicembre visto da instagram

Il 2019 lo cominciamo subito insieme, con il primo post di quest’anno, e partiamo subito con uno dei nostri appuntamenti mensili. Ripercorriamo insieme dicembre 2018 attraverso le foto che preferisco tra quelle che ho condiviso con voi su Instagram. Anche se a dicembre ho pubblicato poche foto su Instagram (poco rispetto al mio solito), ho cercato di raccontare il più possibile dei miei viaggi e la mia città.  Vi ho raccontato molto di Londra, dove ho passato il fine settimana a cavallo tra novembre e dicembre. La capitale inglese è, come ripeto spesso, una città che racconta la sua storia attraverso tantissimi luoghi sparsi per le sue strade: più dei luoghi più famosi e conosciuti, sono gli angoli nascosti a raccontare quelle storie più curiose e particolari.

Londra: Shadwell Basin

Londra: City hall

Londra: Natale a Regent Street

Londra dal bus a due piani

Roma sotto natale acquista un fascino particolare. Le decorazioni di natale del centro storico sembravano più pensate e carine rispetto agli anni precedenti. Le decorazioni più sobrie, almeno in parte, e l’albero di piazza Venezia molto più bello di Spelacchio ammetto di aver apprezzato molto di più l’atmosfera natalizia della città.

Roma: Natale a Piazza Venezia

Roma: Trinità dei monti

Roma: tramonto in centro

La visita alla Basilica di San Pietro, poco prima di Natale, è stata un po’ il “momento cloud” di questa fine d’anno.

San Pietro: la Pietà di Michelangelo

Sono tornata anche a Fiumicino, per godermi il mare. In realtà dovrei parlare di Isola Sacra, per essere precisa, frazione del comune di Fiumicino. Il sole di dicembre ha permesso calde passeggiate lungo il molo e la spiaggia a chi ha scelto di passarci qualche ora di relax.

Al mare a FiumicinoAl mare a Fiumicino

Per Natale sono andata a trovare alcuni parenti a Venezia, ritrovando alcuni luoghi da cui mancavo da molti anni (forse anche troppi). Ammetto di averla sempre girata molto meno di quanto avrei “dovuto” e, dopo questa veloce gita, voglio recuperare quanto prima: riuscire a tornare durante la prossima Biennale sarebbe il massimo!

Venezia

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento