Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Visitare Urbino

Visitare Urbino

Siete mai stati ad Urbino? Io ci volevo andare da diversi anni e finalmente, durante la 3 giorni in giro per le Marche, sono riuscita a fare una sosta in questa piccola cittadina.
Vista sulla cattedrale Purtroppo, però, non è stata una passeggiata a causa della pioggia che ci ha costretti a tornare indietro dopo poco tempo in giro per la città. La prima cosa che sicuramente si nota è la forma della città, tutta salite e discese; la seconda è sicuramente che, in quanto città universitaria, Urbino è strapiena di studenti universitari che vivono in pieno la città (sono arrivata qui in piena sessione di laurea estiva e coriandoli ed urla di gioia si sprecavano, ovviamente). La nostra prima sosta, dopo esserci riposati un attimo dopo la faticosa salita,è stata la cattedrale di Urbino. Un edificio imponente per una città non grandissima.
Cattedrale: interni Gli interni sono altrettanto imponenti e decisamente molto più spogli di quanto immaginavo guardandola da fuori. Le foto che ho scattato le ho fatte prima di arrivare all’altare dove è messo in bella vista un piccolo cartello di divieto (sicuramente per le foto, non mi pare che ci sia divieto per i video); devo però dire che, però, se non avessi visto quel cartello avrei continuato a fare foto praticamente indisturbata, senza che qualcuno mi dicesse qualcosa. Accanto la cattedrale si trova il Museo Diocesano Albani – Oratorio della Grotta: Si sviluppa in dodici sale al pianoterra del palazzo Arcivescovile, con ingresso principale su piazza Giovanni Pascoli. Sia il museo che la grotta, fino al 4 settembre, sono aperti tutti i giorni tranne il martedì e il costo del biglietto è di 3,50 euro.
La piazzaStando al sito ufficiale, gli orari di apertura sono gli stessi per entrambi: 9.30-13.00 / 14.30-18.00 Pranziamo in un baretto in centro, godendoci ancora le urla di gioia dei neolaureati ed i loro amici. Ci coglie una pioggia abbastanza insistente e ci ripariamo in un vicoletto del centro. Appena possiamo muoverci continuiamo la passeggiata per il centro: la pioggia ha reso tutto più spettacolare. Finiamo il nostro giro girovagando ancora per le stradine dirigendoci comunque verso la macchina: le nuvole grigie non erano per nulla rassicuranti e volevamo evitare di ritrovarci completamente zuppi lungo la via del ritorno. La cosa mi è dispiaciuta molto perché le cose da vedere sarebbero davvero tantissime
Palazzi di UrbinoIn macchina, andando verso la nostra tappa successiva, ci fermiamo ad osservare da lontano il Palazzo Ducale: situato al fianco della cattedrale, è  definito uno dei più interessanti esempi architettonici ed artistici del Rinascimento italiano. Qui ha sede della Galleria Nazionale delle Marche.
Voi ci siete mai stai? Vi è piaciuta? Se avete consigli per chi vuole visitare Urbino lasciateli nei commenti! Io, intanto, vi lascio qualche altra foto scattata prima di dover scappare.
Scorci del centro storico

Chiesetta

VIcoli di Urbino

VIcoli di Urbino

Campagne marchigiane

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento