Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Una giornata alla scoperta di Spoleto

Una giornata alla scoperta di Spoleto

Oggi vi racconto, finalmente, la mia giornata passata a scoprire la bella Spoleto. Ci ero stata in una giornata piovosa di 4 anni fa ed il giro fatto, purtroppo, fu influenzato molto dalla pioggia insistente di quel giorno. Ho, quindi, deciso di ritornarci (finalmente) e di riscoprire questa cittadina umbra molto carina. La città non è grande, la si gira in “poco” tempo (diciamo circa 3 ore) se, come abbiamo fatto noi, si decide di non visitare musei e luoghi turistici (vedi l’interno della rocca), ma fare una passeggiata per la città.
La rocca di Spoleto Inizio con qualche indicazione utile, o almeno spero, per chi sta per visitare Spoleto.
– Ci sono tanti parcheggi (a pagamento) nella parte bassa e moderna della città; da tutti è facilmente raggiungibile il centro storico;
– Da ogni parcheggio partono le scale mobili. Si fermano a vari livelli: quella che abbiamo preso noi, la gialla, portava fino al castello e noi abbiamo deciso di arrivare fino in cima per poi tornare al parcheggio a piedi (questo ha voluto dire fare tutta la strada in discesa);
– Ci sono molte cartine, indicazioni ed informazioni turistiche. Questo aiuta molto i turisti e permette di non portarsi appresso cartine o dover consultare google maps ogni due secondi per capire dove si trovano in quel momento (ed è, così, anche più facile decidere dove andare).
Noi decidiamo di arrivare con le scale mobili fino alla Rocca per poi visitare la città “in discesa”
A piazza del mercato(ci è piaciuto vincere facile, lo ammetto subito e senza remore). Decidiamo di non visitarne gli interni e dedicare la visita alla città “e basta”. L’edificio è imponente, offre una vista spettacolare sulla città ed i dintorni e personalmente ne sono rimasta affascinata. Finito il giro intorno la rocca iniziamo la nostra discesa e passiamo davanti al monumento al milite ignoto ed al palazzo del comune per arrivare alla piccola Piazza del mercato: popolata di bar, ristoranti e negozietti, decidiamo che è il posto “giusto” per fermarci a pranzare mentre osserviamo il viavai di turisti che popolano la piccola, ma non troppo, cittadina umbra. In termini di monumenti da vedere non c’è molto, come vi dicevo la piazza è piccolina, ma offre particolari interessanti per gli “osservatori seriali”. Dalla piazza del mercato passeggiamo per i vicoli del centro, dove si trovano scorci interessanti per chi ama la fotografia, ed arriviamo in nemmeno 5 minuti alla bellissima, ed oserei dire conosciutissima, piazza del Duomo di Spoleto.
La piazza è gigantesca per una città come Spoleto e, da alcune angolazioni, sembra ancora più grande di quanto non sia in realtà (ah, la magia della prospettiva…). Sono rimasta davvero stupita ed a bocca aperta quando ci sono arrivata e, proprio per questo motivo, vi consiglio di soffermarvi un attimo ad osservarla prima di entrare a visitare il duomo: sono sicura che potrete restarne stupiti ed affascinati anche voi per il “gioco di prospettiva” che la rende ancora più grande e particolare di quanto ci si aspetti immaginandola (ci sarà, in fondo, un motivo per cui è tanto conosciuta… o no??)
Duomo di SpoletoIl Duomo di Spoleto, all’interno, lo trovo “semplicemente splendido”: semplice e pulito, senza fronzoli, dipinti od altro ad appesantirne il silenziosissimo interno. VI consiglio di entrarci e girarlo senza avere fretta di uscire pensando che “tanto chissà che ci vuole per vederlo”: sono più che convinta che ne resterete stupiti, proprio grazie a questa sua, secondo me straordinaria, semplicità.
Sapendo che per tornare alla macchina “dobbiamo solo scendere” decidiamo di scendere verso il parcheggio senza avere, in realtà, un percorso preciso. Questa tattica, alle volte, la trovo perfetta per scoprire al meglio un posto che non conosco, per scoprirne piccoli angoli nascosti e che, probabilmente, rischierei di perdermi altrimenti. Forse è un po’ strano come metodo di visita, però credo sia perfetto per conoscere ancora meglio una città per noi nuova (dopo aver visto musei e monumenti che siamo interessati a visitare). Voi che ne pensate? Ci avete mai provato? Avete mi visitato Spoleto?
Vicolo di Spoleto

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento