Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Portogallo: mezza giornata a Coimbra

Portogallo: mezza giornata a Coimbra

Durante il viaggio in Portogallo abbiamo fatto diverse gite di mezza giornata o una giornata. Il 12 di agosto, l’ultimo giorno pieno di vacanza, abbiamo deciso di passare mezza giornata a Coimbra partendo da Lisbona (i treni partono dalla stazione di Santa Apolonia). Vi consiglio subito di valutare bene cosa volete vedere per poter valutare al meglio quanto fermarvi in questa città: molte ore rischiano di essere “troppe” e meno ore rischiano di diventarne troppo poche!
Dalla stazione ci vogliono 5 minuti per raggiungere a piedi la piazza “principale” e ci fermiamo al centro informazioni turistiche per prendere due cartine della città per 0,20 euro l’una (il centro informazioni si trova in avenida dom Alfonso Henriques 132). Ciò che più ci interessava visitare era l’università (oltre alle due cattedrali della città): fondata nel 1290, quella di Coimbra è una delle prime università nate in Europa. Il piazzale antistante è quello dove si trovano gli edifici moderni dell’università stessa (sembrano molto quelli de La Sapienza a Roma). Basta entrare nel cortile dell’università vecchia perché tutto cambi, dallo stile degli edifici all’atmosfera.
Il cortile dell'università vecchia
Si possono visitare la torre, tre antiche sale (di cui una ancora in uso per le discussioni delle tesi), la Cappella e l’antica biblioteca. La cosa che mi dispiace è che non si potevano scattare fotografie degli interni perché sono veramente incantevoli! Il panorama dalla cima della torre non era il massimo, ne ho visti di più belli in giro per il mondo. Molti edifici “moderni”, che nascondono l’antica Coimbra.
Panorama dalla torre dell'università vecchia
Una cosa curiosa riguarda la biblioteca: per combattere il problema degli insetti che danneggiano legno e libri, oltre ad usare legni particolari (quercia e tek), nella biblioteca vive una colonia di pipistrelli che mangiano gli insetti. Proprio per la presenza di questa colonia, il responsabile della biblioteca tutte le sere copre il mobilio per proteggerlo dagli escrementi e le tutte le mattine pulisce non solo dalla polvere.
Il cortile dell'università vecchia
Molto vicina all’università si trova la Cattedrale Nuova. L’ingresso costa 1 euro a persona.
Cattedrale nuova: la facciata
Non mi dilungo molto sugli interni, molto simili a quelli visti nelle varie chiese visitate durante questo viaggio in Portogallo. QUello che mi ha colpita è il non aver visto crocifissi sull’altare o vicino ad esso (cosa che, invece, mi sarei aspettata. Forse un po’ da ignorante per ciò che riguarda le chiese)
Cattedrale nuova: altare
La “Cattedrale Vecchia” colpisce, dall’esterno, perché sembra una piccola fortezza. Come ci ha detto un ragazzo a cui abbiamo chiesto indicazioni, non è possibile non vederla! L’ingresso costa 2 euro a persona
Cattedrale vecchia: esterno
Gli interni sono sì belli, ma anch’essi simili a tante altre chiese già viste durante il viaggio. Ma lasciamo perdere le altre città e torniamo a Coimbra: questa cattedrale, a differenza di quella nuova, ha anche un piccolo chiostro molto ben tenuto. Vi sono pochi turisti che passeggiano per il suo chiostro ed è anche la parte che preferisco di questa cattedrale!
Cattedrale vecchia: il chiostro
Devo essere sincera, da Coimbra mi aspettavo qualcosa di più. Mi aspettavo di “sentire nell’aria” l’atmosfera di un centro universitario così importante, atmosfera che mio malgrado non ho trovato. Immaginavo un’università antica dall’atmosfera magica, un po’ come quella che ho trovato e respirato visitando d’estate città universitarie come Oxford e Cambridge. Il paesino mi ha ricordato molto Sperlonga: piccolo, comunque carino, e con molti vicoli da esplorare.
Vicoli del centro di Coimbra

2 Commenti

2 Comments

  1. ciao! nel mio viaggio stavo pensando di inserire una tappa a coimbra ma avrò solo mezza giornata. vale la pena lo stesso o è totalmente inutile? mi piacerebbe molto vederla… grazie

    1. Ciao Sofia!
      Io stessa ci ho passato non più di mezza giornata, scegliendo però in anticipo cosa vedere oltre l’università (sono andata principalmente proprio per visitare l’università).
      Se scegli prima cosa vuoi vedere, secondo me, anche solo una mezza giornata passata in città ti basta e avanza! Tieni anche conto che, comunque, non è una città enorme.

Lascia un commento