Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Roma: una visita alla Piramide Cestia

Roma: una visita alla Piramide Cestia
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Quanti di voi non conoscono la Piramide Cestia a Roma? Credo veramente pochissimi, forse nessuno: è uno dei monumenti più famosi di Roma, uno dei più conosciuti (anche se in pochissimi saremo riusciti a visitarla internamente). Io l’ho visitata ormai qualche mese fa grazie ad una visita organizzata dall’associazione Roma sotterranea: dal loro sito ufficiale ho prenotato il mio biglietto (13 euro, pagato in loco) ed il giorno della visita, un caldo sabato mattina, l’appuntamento era davanti porta Ostiense.
Piramide Cestia: l'area esterna La Piramide di Caio Cestio è il monumento funebre di Caio Cestio, costruito nel I secolo avanti Cristo. Sappiamo che venne costruita da Publio Melo, erede di Caio Cestio, in soli 330 giorni: questo perché, come da volere testamentario di Caio Cestio, se avesse impiegato più tempo non avrebbe potuto ricevere la sua eredità. Sapevate che è proprio grazie a questo monumento che gli storici sono venuti a conoscenza di alcune delle pochissime informazioni che abbiamo su Caio Cestio? La piramide riporta alcune iscrizioni che ci parlano del defunto qui sepolto: sappiamo che probabilmente era fratello di Lucio Sestio, lo stesso del ponte cestio dell’isola tiberina, e faceva parte del collegio degli epuloni, uno dei collegi più importanti dell’epoca, costituito da sacerdoti ed era preposto all’organizzazione di giochi e banchetti sacri.
Piramide Cestia: l'area esterna La guida ci ha raccontato che la piramide è, probabilmente, l’unico monumento dell’antica Roma che si è mantenuto quasi inalterato nel corso dei secoli e dei mutamenti della città stessa! Molti monumenti, al contrario di questo, vennero inglobati nelle varie mura difensive della città, a meno che non fossero già stati distrutti e depredati prima; alcuni monumenti, “salvi” fino a quel momento, hanno fatto una brutta fine successivamente. Nell’area che circonda la piramide, quella che chiameremmo la “zona di rispetto” (che venne riportata alla luce da Papa Alessandro VII Chigi) è stata ritrovata una strada basolata che si trova al di sotto del livello stradale attuale: probabilmente si tratta dell’antico tracciato della via Ostiense, deviata da Massenzio lungo il suo tracciato attuale, e si trova così in basso (per noi)perché all’epoca in cui venne costruita quello era il livello stradale “attuale”.
Piramide Cestia La camera mortuaria è decisamente piccolina (solo 24 mq) e per questo, durante la visita, è stato possibile entrare solo pochi alla volta per ascoltare la spiegazione della guida riguardo questa piccola stanza. Sappiamo che il cunicolo di accesso venne chiuso con del calcestruzzo una volta che la salma del defunto venne posizionata nella stanza, ma purtroppo ne venne aperto un altro nel 1600 per depredare la tomba. Nei 24mq troviamo delle pitture realizzate in quello che viene definito “terzo stile pompeiano” (amici storici dell’arte e guide turistiche, se ci lasciate qualche indicazione a riguardo nei commenti farete felici tante persone che magari ne vogliono sapere di più) e sulle pareti troviamo delle firme di pittori/artisti che entrarono in questa minuscola stanzina. Sul soffitto troviamo dipinte 4 vittorie alate e al centro, dove oggi c’è un buco, Antonio Bosio ipotizza vi fosse un dipinto del sepolto o del gorgone (che serviva ad allontanare il male).
Piramide Cestia: danni esterni Giusto qualche altra informazione per chiudere il post (che probabilmente per molti sarà stato molto noioso, ma spero di no): a causa della velocità di costruzione sappiamo che la struttura ebbe problemi di stabilità; l’esterno è in marmo lunense (antica Carrara) e l’interno in laterizio.
Questa piramide è (ovviamente) diversa da quelle egizie per due motivi: l’altezza, che comunque è simile, e per l’angolo di pendenza (questa lo ha di 70 gradi, quelle egizie lo avevano inferiore perché fatte a gradoni).
Quasi mi dimenticavo: per i gattari, tra la piramide cestia ed il cimitero acattolico si “divide” la colonia felina più importante della città!
Piramide Cestia

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento


NEWSLETTER IN UN CLIC!
Iscriviti alla newsletter senza troppa difficoltà  :)