Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Easyparking: lasciare la macchina all’aeroporto di Ciampino

Easyparking: lasciare la macchina all’aeroporto di Ciampino

Nell’ultimo anno mi è capitato spesso di partire dall’aeroporto di Ciampino (di solito, se posso, prediligo Fiumicino solo per un fattore di comodità per raggiungerlo) ed anche in questi casi, come mi capita partendo da Fiumicino, la “questione macchina” è stata fondamentale praticamente ogni volta: non volevo scomodare amici o parenti per farmi accompagnare, ma nemmeno pagare a peso d’oro la sosta!

Logo easyparking
Logo easyparking.

Dopo vari studi dei dintorni dell’aeroporto di Ciampino e dei parcheggi che vi si possono trovare, ho deciso di utilizzare varie volte il parcheggio Easyparking. Oggi ho quindi deciso, avendolo trovato molto comodo, di parlarvene sul blog (e di raccomandarvelo in caso di bisogno). Fa capo alla società “Aeroporti di Roma”, che si occupa di gestire i due aeroporti della città, facilmente prenotabile dal sito ufficiale e dai prezzi direi abbordabili anche se parcheggio “ufficiale” dell’aeroporto.
Prenotare il posto è molto semplice: una volta sul sito ufficiale, come prima cosa dovete indicare se volete parcheggiare a Ciampino od a Fiumicino (non l’ho provato qui, ma immagino sia buono uguale); successivamente vi verrà dato modo di scegliere in quale delle sezione del parcheggio volete lasciare la macchina e vi verranno indicati anche i relativi prezzi (il P4 è il più vicino; il P5 è abbastanza vicino lo stesso, dal lato degli arrivi); il passo successivo è decidere come volete pagare: on line con carta di credito (anche una carta prepagata ovviamente va bene) oppure alle casse automatiche in aeroporto; l’ultima cosa che dovete fare è ricordare di portare con voi il codice d’accesso per entrare al parcheggio! Il codice vi verrà inviato (anche) via mail insieme ad un QRcode, che è possibile utilizzare in alternativa al codice, e vi verranno anche date tutte le istruzioni per l’accesso (leggetele con attenzione). Due piccole raccomandazioni: digitate con molta calma il codice, perché la colonnina abbia modo di riconoscerlo (per scoprirlo ho dovuto chiamare l’assistenza perché non mi faceva entrare: lo digitavo troppo velocemente!); mettete il biglietto da parte, ma in un posto che non dimenticherete perché poi vi servirà per uscire (Banale? Non molto visto che io per prima, una volta, non mi ricordavo nemmeno di averlo!)
Lo avete mai provato voi questo parcheggio? Come vi siete trovati? Se deciderete di provarlo dietro mio consiglio, poi tornate a raccontarmi la vostra esperienza, sono curiosa!

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento