Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Chianciano Terme: una (mezza) giornata alle terme Theia

Chianciano Terme: una (mezza) giornata alle terme Theia

Terme TheiaParliamo di relax, parliamo di uno degli impianti termali che ho visitato lo scorso fine settimana a Chianciano Terme. Ve ne avevo già parlato sul blog di Simonetta lo scorso dicembre, dopo un blogtour che ci ha portati un fine settimana in giro per la Val D’Orcia e oggi ve ne parlo anche qui.
L’impianto apre alle 10 e tenete conto che prima arrivate e meglio: le persone si cominciano a mettere in fila già 10/15 minuti prima dell’apertura! I prezzi variano tra i 14 ed i 28 euro circa (esclusi pacchetti come theia+sensoriali a 55 euro od altri. Sul sito ufficiale trovate tutti i prezzi, ovviamente).
L’impianto è composto “solo” da vasche, 4 esterne e 3 interne, con varie cascate ed idromassaggi (temporizzati, attivabili tramite bottone) e la temperatura dell’acqua si aggira tra i 33° ed i 36°.
Terme Theia: una delle vasche interne
Abbiamo “condiviso” la nostra mattinata con persone di tutte le età, coppie in vacanza per la festa della donna ed anche famiglie con bambini che si divertivano a stare a mollo, soprattutto nelle vasche esterne: sembravano divertiti dalla differenza della temperatura delle vasche esterne e la temperatura “ambientale”… Devo ammettere che da questo ero divertita anche io, che tanto bambina non sono (più): in fondo a chi non piacerebbe stare beatamente in costume, immerso in acqua decisamente calda, fuori, con temperature ancora non troppo primaverili?
Stavolta ho provato anche il bar/”ristorante” interno che ha un buon menù tipico toscano con carne chianina, cinta senese e pici: cibo buono (noi abbiamo provato l’hamburger di carne chianina con patate al forno e un bicchierone di macedonia) a prezzi nella media. Nella parte esterna stanno facendo dei lavori alla pavimentazione, ma questo non influisce sulla permanenza e sul relax (se non fosse per le transenne probabilmente non ce ne si accorgerebbe.. Gli operai sono quasi invisibili).
Terme Theia
Il fine settimana l’impianto è, ovviamente, molto più affollato rispetto al resto della settimana, ma per fortuna è abbastanza grande e, almeno in acqua, non dovrete fare a botte con gli altri (per quanto riguarda i lettini potreste avere qualche difficoltà se arrivate tardi, ma qualcuno, alla fine, si trova sempre). Anche stavolta consiglio sicuramente le theia per chi vuole un po’ di relax!
Qualcuno mi ha già chiesto se sia meglio una giornata alle theia od alle terme sensoriali (di cui vi parlerò tra qualche gionro) e la mia risposta è stata sempre la stessa: sono due luoghi che, secondo me, non si possono paragonare per un motivo molto semplice: le cose che offrono sono decisamente diverse e la scelta dipende da quello che volete fare!
Oltre al “cosa volete fare”, sulla vostra scelta influisce anche (e soprattutto) il tempo che volete passare alle terme: alle theia non avete limite di tempo per la vostra permanenza, mentre alle sensoriali avete circa 3 ore e mezza a vostra disposizione (ma ve ne parlerò meglio nel post dedicato).
Vi lascio a qualche altra foto, sperando di aver fatto venire voglia anche a voi di un po’ di relax termale, in attesa di scoprire anche le terme sensoriali!

Terme Theia

 

Terme Theia

 

Terme Theia

 

4 Commenti

Articoli correlati

4 Comments

  1. Ci devo proprio andare… lo desidero da quando hanno aperto… anzi, a dire il vero, da quando mi hanno detto che erano in costruzione 😉

  2. Sono talmente rilassanti che noi ci siamo proprio addormentate!!! 🙂
    Direi che almeno una volta ci si deve passare (almeno) mezza giornata!

  3. Che bel artico! Dalle foto viene proprio voglia di andarci…quasi quasi mi faccio regalare l´ingresso per il mio compleanno. Inoltre le terme non sono nemmeno troppo lontane da dove abito e con la macchina ci si arriva comodamente. Grazie per aver postato la tua esperienza in questo tempio del benessere .-)

  4. Sono felice ti sia piaciuto l'articolo e di averti fatto venire voglia di andare!
    Sicuramente un ingresso come regalo di compleanno sarebbe perfetto.. Quello combinato Theia e Sensoriali sarebbe anche "più perfetto" 🙂
    (se noon conosci le sensoriali ne parlerò domani sul blog)

Lascia un commento