Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Tivoli: Villa Adriana

Tivoli: Villa Adriana

Dopo circa un paio d’anni da quando sono andata a visitare Villa Adriana e Villa D’Este, sono tornata a Villa Adriana costruita (appunto) da Adriano. Il biglietto intero costa 11 euro e quello ridotto (per chi è sotto i 25 anni) ne costa 7 e molte sono le gratuità. In base al tempo a disposizione si possono seguire vari percorsi.
Passati i cancelli, prima di iniziare la visita vera e propria, si può capire la struttura della villa grazie ad un plastico: già li si capisce la grandezza ed imponenza della villa dell’imperatore. La valenza storica di questo sito è grande e, per chi non lo sapesse fa parte del “patrimonio dell’umanità UNESCO”.

Si parte dal Pecile per tutti i percorsi di visita: una grande vasca sul bordo della quale si vedono tartarughe ed oche che si rinfrescano o “prendono il sole”. Da qui, poi, potete scegliere la strada da seguire: noi abbiamo seguito il “nostro” percorso, che abbiamo creato li per li, tanta era la voglia di scoprire la villa a modo nostro.
Siamo passati davanti alle piccole ed alle grandi terme, fino ad arrivare al Canopo passando tra le rovine delle altre parti della villa. Il teatro marittimo, poi, ha (almeno su di me) un fascino molto particolare.

Non sto qui a farvi l’elenco completo delle varie parti che si possono vedere, con i loro nomi dallo strano suono: sono tanti e, appunto i nomi sono “strani”: tra 5 minuti li avreste già dimenticati. Però vi voglio svelare una cosa e darvi,a modo mio, un piccolo suggerimento: in posti di questo genere, con così tanto fascino e così carichi di storia, il percorso “me lo creo da sola”, non mi piace seguire quelli “suggeriti”/prefissati. Spesso mi trovo anche a passare due volte nello stesso punto, ma perdermi e ripassare nei posti mi fa vedere, spesso e volentieri, dei particolari che prima mi erano sfuggiti. Le targhe con le indicazioni le trovo, di base, più che sufficienti per sapere ciò che mi serve (ovvero per rispondere alla domanda “cosa sto guardando?”) e questo è quello che mi serve per la mia visita.

Lasciatevi portare dalla vostra voglia di scoprire e di curiosare: vedrete le cose in modo diverso e più divertente 🙂

[ovviamente non potevano mancare le foto su flickr]

le piccole terme

le terme

le grandi terme

Finestra sugli altri resti

Il Canopo: particolare di statua

Il Canopo: statua

Strane finestre

verso piazza d'oro

La villa rivela se stessa

lo spettacolo della natura

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento