Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Dove dormire a Dublino: l’appartamento che ho scelto

Dove dormire a Dublino: l’appartamento che ho scelto

Dove dormire a Dublino? Oggi voglio parlarvi dell’appartamento che ho scelto per il mio soggiorno nella capitale irlandese. Un appartamento che ho scelto dopo lunghe ricerche ed un’indecisione durata diversi mesi.
20160920_111453 Perché ho scelto un appartamento? Semplicemente perché il risparmio rispetto al costo degli hotel era notevole (intorno ai 400-500 euro per 7 notti)!
Poi volevo più libertà per quanto riguarda i pasti: volevo avere una cucina ed un tavolo a cui sedermi per mangiare, non le scrivanie della camere d’hotel.
Perché ho scelto di prenotare l’appartamento dove ho soggiornato? Sempre per due motivi: il prezzo, prima di tutto: aveva un buon rapporto qualità-prezzo (all’epoca mi basai solo sulle foto che potevo vedere sul sito, ovviamente); in secondo luogo per la posizione: si trova in Love lane, all’interno del complesso chiamato “the northumberland”, tra Merrion square e Grand Canal Square (nella zona delle docklands di Dublino).
Passiamo alle informazioni un po’ più pratiche!
20160920_111417Posizione: come vi dicevo si trova tra Merrion square e Grand Canal Square; erano facilmente raggiungibili a piedi quasi tutti i luoghi di maggiore interesse turistico (giusto la fabbrica della guinness ed il phoenix park erano un po’ più lontani); la zona era sicura anche la sera e ve lo dico dopo averla testata rientrando in appartamento da sola. In ultimo è sicuramente molto ben collegato con i bus verso il centro ed è vicino alla stazione “Gran Canal Dock” della DART (con cui è possibile raggiungere i paesi di Howth e Bray);
Struttura dell’appartamento: due camere da letto (col proprietario, Gianluca, ci siamo messi d’accordo perché me ne preparasse una sola visto che comunque ero in viaggio da sola e non avevo bisogno di entrambe), cucina fornita di tutto il necessario, un salotto piuttosto ampio con divano, poltrona (e tavolino tra i due) ed un tavolo con 4 sedie per mangiare, ovviamente il bagno ed anche un piccolo balconcino che affaccia sul cortile interno.
Balcone: la vista sul cortile interno Sul balcone si trovano un piccolo tavolino ed una sedia (entrambi in ferro, del tipo da giardino) e qui è possibile fumare, infatti vi si trovano due posacenere. L’organizzazione degli spazi l’ho trovata molto comoda e credo che anche in quattro vi si possa soggiornare stando comunque comodi (dico “credo” perché comunque l’ho vissuta viaggiando in solitaria).
Conclusioni personali: Molti i lati positivi, nessun negativo da segnalare (ci sono alcune cose da migliorare, sicuramente, ma le ho già segnalate a Gianluca e non sto qui a tediarvi con consigli che è meglio dare al proprietario direttamente). Vi consiglio di dare un’occhiata all’appartamento su Airbnb per capire fino in fondo se fa al caso vostro o meno.
[taq_review]

0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento