Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

Musei da visitare a Norimberga

Musei da visitare a Norimberga
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Devo ammettere che Norimberga mi ha stupita per la quantità e varietà di musei che offre: ho trovato molti luoghi interessanti da visitare, altri un po’ meno, ma direi tutti buoni per farsi un’idea della città.
Una piccola premessa che vale per (quasi) tutti i musei di Norimberga: le spiegazioni sono sempre solo in tedesco (a parte qualche rarissimo caso, lo 0,00001% dei casi)! A meno che, quindi, non conosciate il tedesco vi consiglio di prendere sempre l’audioguida.
Museo del giocattolo Comincio con quello che potrebbe essere un consiglio in particolare per le famiglie con bambini non molto grandi, anche se credo possa essere interessante anche per i grandi: sto parlando del Museo del giocattolo che, in più di 1.400 m2, racconta la tradizione di Norimberga per quanto riguarda i giocattoli. L’esposizione è suddivisa per tipologia di giocattoli e procede in ordine temporale: al piano terra troviamo i giocattoli in legno, al primo piano le bambole (con relative case molto belle) ed i congegni ottici; continuando la visita troviamo esposti, negli spazi dei piani successivi, la  collezione di giocattoli di latta della ditta Lehmann, una delle collezioni di questo tipo di giocattoli più famose al mondo (ho reperito l’informazione sul sito dell’ente turistico cittadino), un’esposizione di automobili, treni e motori a vapore e, all’ultimo piano, tutti i giochi più recenti come quelli della Lego e della Playmobil e le Barbie. Da segnalare anche la presenza di un’area dedicata ai bambini. Il museo si trova in Karlstraße 13-15, è aperto dal martedì al venerdì dalle 10:00 alle 17:00 e il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 18:00.
Museo di di Albrecht Dürer Se vi trovate a Norimberga non potete mancare una visita alla Casa di Albrecht Dürer, casa-laboratorio di uno dei maggiori artisti e grafici del suo tempo. Residenza borghese del periodo d’oro di Norimberga, questa è una delle poche case del XVI secolo ancora intatte (tra quelle appartenute ad un artista) e, nonostante la ristrutturazione, rende ancora bene l’idea dell’atmosfera in cui viveva e lavorava questo grande artista. Il biglietto d’ingresso costa 5€ e il museo si trova al 39 di Albrecht-Dürer-Straße; gli orari di visita variano in base ai giorni ed al periodo dell’anno:
Dal martedì al venerd^ dalle 10:00 alle 17.00;
Giovedì, sabato e domenica dalle 10:00 alle 18.00;
Da luglio a settembre e durante il Mercatino di Natale apre anche il lunedì dalle 10:00 alle 17.00;
Qualche ulteriore informazione la trovate sul sito dell’ente turistico cittadino, all’interno della sezione dedicata al museo.
Il castello di Norimberga Dalla Casa di Albrecht Dürer non è lontano il Castello di Norimberga. Venne eretto come residenza imperiale e con funzioni militari dalla seconda metà del XV secolo. Al suo interno ci sono diversi edifici da visitare e vi consiglio di non limitarvi solo ad alcune parti, a meno che non manchi poco alla chiusura, perché ritengo che per comprenderlo pienamente vada visitato tutto. Il pozzo profondo, scavato nella roccia fino ad una profondità di 47 metri, si trova al centro del cortile interno. Accanto alla stanza del pozzo si trova la torre rotonda Sinwell (“sinwell” in tedesco dell’Alto Medioevo significava “molto rotondo”), costruita intorno al 1560 e la cui funzione era ovviamente quella di torrione per il castello stesso; la vista sulla città può certamente valere gli 80 scalini che separano i visitatori dalla cima della torre stessa.
Il castello di Norimberga All’interno del museo sono esposto ritrovamenti da scavi archeologici, elementi di architettura ornamentale e modellini esposti per mostrare la storia di questo importante luogo della città (Norimberga fu, fino alla Guerra dei Trent’anni, la località centrale dell’impero). Il biglietto cumulativo per la visita a tutti gli edifici costa 7€, ci sono anche i biglietti per i singoli edifici, per i prezzi dei quali vi rimando alla pagina del sito ufficiale dell’ente turistico). L’indirizzo del castello è Burgverwaltung Nürnberg Auf der Burg 13 e gli orari variano in base al periodo dell’anno, nello specifico: da aprile a settembre è aperto ogni giorno dalle 9:00 alle 18:00, mentre da ottobre a marzo ogni giorno dalle 10:00 alle 16.00; durante il Mercato di Natale è aperto, invece, dal Lunedì al Venerdi dalle 10:00 alle 16.00 e Sabato e domenica dalle 9:00 alle 16:00.
Museo nazionale germanico Ho trovato molto interessante il Museo nazionale germanico: fondato nel 1852, oggi è uno dei più grandi musei sulla storia della cultura del mondo di lingua tedesca (sembra che al suo interno siano esposti circa un milione e trecento mila pezzi). Tra i tanti pezzi esposti al suo interno trovate: le opere di Albrecht Dürer, Veit Stoß e Rembrandt, il primo globo terrestre, il primo orologio da tasca del mondo e, infine, la più grande collezione di strumenti musicali storici in Europa. Se il vostro soggiorno in città è in un periodo di grande affluenza turistica pensate di recarvi a visitare questo museo presto: io, un martedì mattina alle 09:45, ho trovato decisamente molta gente già in fila pronta per la visita.
Il biglietto d’ingresso costa 8€ e, per quanto riguarda gli orari d’apertura e tutte le altre informazioni vi rimando direttamente alla pagina relativa al museo del sito dell’ente turistico cittadino.
DB transport museum Vi consiglio di vistare anche il museo dei trasporti, fondato nel 1899 viene oggi chiamato “DB Transport museum” perché nel 1996 divenne il museo dell’impresa Deutsche Bahn (l’impresa che gestisce i trasporti tedeschi). Ad oggi è il più antico museo delle ferrovie in Germania: la superficie d’esposizione è di 2.500 m2, copre due secoli di storia delle ferrovie e vi sono 10.000 oggetti, circa 70.000 opere grafiche di diverse epoche, circa un milione di fotografie, una biblioteca con 70.000 volumi, 180 modelli in scala 1:10 e oltre 120 veicoli originali; poiché non era possibile esporre tutti i veicoli a Norimberga, sono state aperte  due succursali a Coblenza e Halle (Saale). Il museo si trova in Lessingstraße 6, è aperto dal Martedi al Venerdì dalle 09:00 alle 17:00 e il Sabato e Domenica dalle 10:00 alle ore 18:00; il biglietto d’ingresso costa 5€. Se avete bisogno di altre informazioni vi rimando al sito ufficiale del museo.
Museo della comunicazione All’ultimo piano dell’edificio in cui si trova il museo dei trasporti è stati allestito il Museo della comunicazione, nelle cui sale gli oggetti sono suddivisi a seconda delle aree di comunicazione: suono, immagini e scrittura e, ovviamnte, comunicazione via internet. Nelle sale sono esposti più di 400 oggetti, tra cui anche dei veicoli postali storici e vi sono molte postazioni interattive che sembrano far divertire anche i più grandi oltre che i bambini (e gli adolescenti). Il museo fa parte della Fondazione Museale della Posta e delle Telecomunicazioni.
Museo della comunicazione Il museo è aperto dal Martedì al Venerdì dalle 9:00 alle 17:00, mentre il Sabato e la Domenica dalle 10:00 alle 18:00 (stesso orario anche per i giorni festivi); nel periodo dellaf iera del giocattolo e del mercatino di Natale apre anche il Lunedì dalle 9:00 alle 17:00. Il biglietto d’ingresso è compreso in quello che acquistate per il musei dei trasporti. Anche per questo museo trovate una scheda dedicata sul sito dell’ente turistico cittadino.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0 Commenti

Articoli correlati

Lascia un commento


NEWSLETTER IN UN CLIC!
Iscriviti alla newsletter senza troppa difficoltà  :)