Alla ricerca di qualcosa?

In Standard

I calanchi di Atri in Abruzzo

I calanchi di Atri in Abruzzo
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Vi porto ancora in Abruzzo, per l’ultima tappa della mia gita: i Calanchi di Atri. Li avevamo già intravisti mentre arrivavamo ad Atri e il mio pensiero è stato semplicemente “wow!!”. La definizione tecnica dei calanchi è quella di “fenomeno geologico di erosione delle montagne”… Ma le definizioni tecniche mi sono sempre state antipatiche! Per quanto siano un “fenomeno geologico”, i calanchi non si limitano a ridefinire l’aspetto di un territorio: vanno a cambiare anche le sensazioni che quel territorio darà a chi lo visita…
Non è semplice arrivare ai calanchi di Atri, per scarsità di indicazioni, nonostante sia stata creata, nel ’96, proprio la “riserva naturale dei calanchi di Atri“. All’interno dell’area non vi sono punti informazioni, se non alcuni pannelli informativi che sono difficili da leggere perchè si lungo la strada sterrata che passa per la riserva: la strada non è tra le più adatte da percorrere a piedi e non vi sono parcheggi per le macchine, ma solo dei piccoli slarghi dove potersi fermare giusto il tempo di scattare una fotografia.
La strada, proprio perchè non asfaltata, nel tratto finale era ridotta in pessimo stato a causa delle forti piogge dei giorni precedenti (quelle che hanno fatto molti danni in tutta Italia) e per questo ci siamo anche ritrovati bloccati nella fanghiglia, frenando per evitare di finire dritti dritti in una bella buca (credo dovuta ad una piccola frana, diciamo così, dovuta alle forti piogge).
Disavventure e poche indicazioni a parte, quando siete in zona passate anche per i calanchi: non vi deluderanno!

I Calanchi di Atri

I Calanchi di Atri

I Calanchi di Atri

I Calanchi di Atri

I Calanchi di Atri

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
3 Commenti

Articoli correlati

3 Comments

  1. Complimenti per il post e per le foto mozzafiato. Confesso che non conoscevo questo aspetto dell'Abruzzo, ho imparato qualcosa di nuovo, grazie!

  2. Grazie a te per i complimenti! Io li ho scoperti grazie al suggerimento di una signora abruzzese che mi ha consigliato di fermarmi, lungo la strada di ritorno da Chieti, ad Atri e di passare anche per la zona dei calanchi! Insomma, una scoperta straordinaria anche per me! 😀

    1. Incuriositi da questo post siamo andati a vedere i calanchi di Atri, la strada panoramica passando da Roseto e salendo per Atri è incredibile , anche se l asfalto non è dei migliori , per visitare i calanchi abbiamo trovato utili informazioni sul sito della riserva naturale: http://www.riservacalanchidiatri.it/internal.asp?category_name=Escursioni&cat_id=35
      Consiglio di visitare ATRI , borgo stupendo è pieno di viette da esplorare . Sulla strada panoramica abbiamo pranzato al ristorante Valle, che affaccia proprio sul panorama della Valle dei calanchi ! Tutto fantastico ? Una gran bella escursione !

Lascia un commento


NEWSLETTER IN UN CLIC!
Iscriviti alla newsletter senza troppa difficoltà  :)